Giasone alla ricerca del vello d'oro

Dov'è Jones il suonatore, che fu sorpreso dai suoi novant'anni, e con la vita avrebbe ancora giocato? Lui che offrì la faccia al vento, la gola al vino e mai un pensiero, non al denaro, non all'amore né al cielo. Lui sì, sembra di sentirlo cianciare ancora delle porcate mangiate in strada nelle ore sbagliate; sembra di sentirlo ancora dire al mercante di liquore: "Tu che lo vendi cosa ti compri di migliore?"

Nome:
Località: Italy

chiedere al Sismi...

07 novembre 2006

INVITO

Ho fatto un breve giro sui blog, ieri, e vi ho trovato tanto, ma tanto, ma tanto ribollire di ideologia politica, sia da una parte dello schieramento che dall'altro; bene, si direbbe, significa che le coscienze di noi italiani sono in movimento, che non siamo stanchi della politica, che partecipiamo, insomma...
Bhe, stamattina ho letto un articolo di Gian Antonio Stella, sul Corriere della Sera, intitolato "Stipendi dei consiglieri, il taglio diventa finto", che invito tutti, ma proprio tutti, a leggere con devozione, rassegnazione ed attenzione, ma prima alcune considerazioni:
a) io non sono un qualunquista, voglio bene a questo Paese in cui vivo ed ho preso posizioni più che chiare nelle precedenti campagne elettorali;
b) io non sono un violento, per mia indole dò sempre la precedenza alla conciliazione verbale;
c) vivo ancora nella speranza che, alla fine di tutti i salmi, gli elettori italiani sappiano scegliere non l'ideologia politica per forza, ma gli amministratori illuminati, quelli che senza guardare in faccia al credo politico, si impegnano per migliorare la condizione di vita di tutti, in questo paese, soprattutto dei meno abbienti (ma dove sono???).
Ciò detto, dopo aver letto il sopra citato articolo, i suddetti punti sono così mutati:
a) io non sono un qualunquista, tanto è vero che mi sto informando per iscrivermi al partito anarchico, ed anche ove trovasi la tomba del mitico Gaetano Bresci, per florealmente omaggiarlo come si deve;
b) io sono pronto a far parte di un Tribunale del Popolo per provvedere alla immediata epurazione degli attuali amministratori (tutti!!!), e sostituirli con soggetti di provato distacco da qualsiasi attuale movimento politico; il tutto, naturalmente, solo in attesa della istituzione dei plotoni di esecuzione, a cui sarà demandato l'incarico di provvedere alla fucilazione alla schiena dei suddetti epuratii;
c) vivo ancora nella speranza, ma solo del realizzarsi dei fatti di cui al punto b, e magari anche di far parte dei citati plotoni.
A parte gli scherzi, magari un po' pesanti, ho sentito comunque uno strano bruciore in un punto del mio corpo piuttosto ombrato, oscuro, ed indicibile, cui neppure la mitica preparazione H potrebbe porre rimedio, e forse, dopo la lettura de quo, non sarò neppure tanto solo....Infine, una domanda a chi voglia rispondermi: che fare??

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home